Estate con il digitale 

Tra carta e digitale è la rubrica di Giulia Natale che esplora la biblioteca del futuro, tra storie fatte di carta e di pixel!

Siamo alla metà di luglio, un'altra estate, calda o fresca che sia, avanza inesorabile. Le scuole sono chiuse da più di un mese e bambini, ragazzi e insegnanti, stanno usando questo lungo tempo estivo per svagarsi, ritemprarsi, formarsi, leggere, studiare, vivere avventure con il corpo e la mente. Anche i contenuti digitali vogliono mettere lo zampino per essere inclusi nello svolgimento di tutte queste attività, reclamano attenzione fra le risorse disponibili che – con calibrati tempi e concordate regole di fruizione – sappiamo bene, potranno essere utili a tanti livelli dal divertimento all'apprendimento.

Oggi questa rubrica si lancia in una rassegna spericolata di App e contenuti interattivi che comprende alcune vecchie conoscenze dal valore intramontabile (potete trovarne molte con i riferimenti negli articoli passati), altre meno note e novità da non perdere, tutte buone e belle sempre!

L'obiettivo è offrire agli insegnanti e, in generale, agli interessati alle risorse innovative, una selezione per divertire e per ispirare, per tornare in classe a settembre con slancio inclusivo e progettuale verso linguaggi e prodezze dell'interattività per bambini e ragazzi.

Affamato come un lupo – dal pluripremiato editore Minibombo non solo tanti albi colorati e ironici ma anche 6 conversioni in app, una più divertente dell'altra, emblematica trasposizione di storia su carta a gioco attivo su schermoqui per iOs, qui per Android.

 

Qui il lupo affamato merita grande attenzione rappresentando un'originale alternativa narrativa e risultando ancora più divertente se giocata in due, con il trascinamento in parallelo dei protagonisti in fuga nel percorso labirintico!

In una buona bacheca estiva non può certo mancare un Fiete di Ahoiii… Chi è costui? Fiete è un seriale, tante diverse app a tema di cui è protagonista questo gaio marinaio giramondo, personaggio rassicurante, positivo e sorridente, pronto all'avventura e al divertimento per i più piccoli, con lui si spostano elementi e si creano mondi.

Per una fruizione dallo spirito differente possiamo invece orientarci sul cartaceo Amici? di Charlotte Gastaut, portato in Italia da Gribaudo, scaricando l'App gratuita qui per iOs, qui per Android. Si inquadrano le pagine del libro per godere di una delicata realtà aumentata, con suoni, animazioni non invasive e paesaggi con cui interagire.

Da un'illustratrice autrice e sviluppatrice indipendente, Giulia Olivares, due app autoprodotte, vietato dimenticarle, Lola Slug alla Mostra, con font per agevolare i lettori dislessici, e Arca di Noè, Animalibrium, più baldanzosa, dedicata al gioco del salvataggio di alcuni animali in equilibrio precario su una barca e finalizzata al potenziamento di un buon coordinamento occhio-mani.

Infine Borgo Nascondino dell’editore L’Ippocampo, qui per iOs, qui per Android, che nel 2018 ha avuto una Menzione Speciale al Bologna Ragazzi Digital Award, un'app originale tutta da esplorare con la magica lente digitale, dedicata ai piccoli ma apprezzata anche dai bambini della prima fascia della primaria, utile per il lavoro su livelli diversi di competenze. Tratto inconfondibile, poesia e ironia dietro i muri delle case, la possibilità di disegnare personali scenari urbani e scoprire la vita degli abitanti strampalati di questo borgo.

Salendo poi con l'età di riferimento ma senza per questo limitare l'esplorazione delle risorse, ricordo l'intramontabile, inossidabile, deliziosa Florence, qui per iOs, qui per Android, per scoprire una storia di riscatto (non certo solo d'amore) altamente interattiva, in stile fumetto con balloon, corredo sonoro perfetto e composizione grafica elegante.

L'estate poi è un momento speciale anche per viaggiare, per muoversi nel patrimonio culturale, per conoscere l'arte che sia in palazzi o a cielo aperto, pertanto il mio suggerimento è a non perdere di vista lo sviluppatore TuoMuseo che, con un lavoro certosino creativo, trascina gli adolescenti verso la bellezza di città e collezioni tramite l'espediente più convincente da sempre: il gioco (nelle app e in trainanti videogiochi).

Non posso che concludere con un invito, anzi due, forse tre!

Esplorare l'app Avec quelques briques qui nelle tre lingue: francese, inglese, olandese, di Vincent Godeau, lo stesso illustratore-autore di Borgo Nascondino. È una storia di disagio affrontata con dolcezza narrativa e interattiva, qui ci si scontra con una forma di fragilità e con una possibile risoluzione.

Provare a scaricare l'app Tukoni qui per iOs, qui per Android, dell'artista ucraina Oksana Bula, è gratuita ma non sono ancora riuscita a testarla mi direte poi voi, è un punta e clicca ad enigmi con gli spiriti della foresta.

Infine, l'estate è lunga e le app sono tante per lavorare bene al rientro, non facciamoci sfuggire queste occasioni inclusive e innovative.

Altre notizie correlate

Linee guida Progettare per la creatività | Notizia Riconnessioni
28/06/2022
Online le linee guida Progettare per la creatività
Scarica la nuova raccolta di materiali formativi Progettare per la creatività
Vai alla notizia
Creatività digitale | Laboratorio Riconnessioni
17/06/2022
Iscriviti al laboratorio Creatività digitale
Il corso per docenti dedicato alla progettazione e creazione di contenuti digitali interattivi.
Vai alla notizia
Gli stati generali della scuola | Notizia Riconnessioni
14/06/2022
Partecipa alla selezione degli Stati Generali della Scuola Digitale
Partecipa alla call per la selezione nazionale delle best practices scolastiche organizzata dagli Stati Generali della Scuola Digitale.
Vai alla notizia
Borse di studio 2022 | Notizia Riconnessioni
08/06/2022
Aperte le candidature alle borse di studio Educatorio Duchessa Isabella
È possibile candidarsi all'VIII edizione del bando Borse di Studio Educatorio Duchessa Isabella
Vai alla notizia

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornati sul mondo di Riconnessioni

Iscriviti